Colbert alla cena dei corrispondenti della Casa Bianca

Di seguito è riportata la trascrizione della commedia di Stephen Colbert alla cena dei corrispondenti della Casa Bianca 2006 (video disponibile qui):

Grazie, signore e signori. Prima di iniziare, mi è stato chiesto di fare un annuncio. Chiunque abbia parcheggiato 14 SUV neri antiproiettile davanti, potresti spostarli per favore? Stanno bloccando altri 14 SUV neri antiproiettile e hanno bisogno di uscire.
Wow! Wow, che onore! La cena dei corrispondenti della Casa Bianca. Per davvero - per sedersi qui allo stesso tavolo con il mio eroe, George W. Bush, per essere così vicino all'uomo. Mi sento come se stessi sognando. Qualcuno mi pizzichi. Sai cosa? Ho un bel sonno profondo; potrebbe non essere sufficiente. Qualcuno mi spara in faccia. Non è davvero qui stasera? Accidenti! L'unico che avrebbe potuto aiutare.
A proposito, prima di iniziare, se qualcuno ha bisogno di qualcos'altro ai loro tavoli, parla lentamente e chiaramente nei tuoi numeri di tavolo. Qualcuno della NSA verrà subito con un cocktail.


Mark Smith, signore e signori della stampa, signora First Lady, signor presidente, mi chiamo Stephen Colbert, e stasera è un mio privilegio celebrare questo presidente, perché non siamo così diversi, lui e io. Lo capiamo entrambi. Ragazzi come noi, non siamo dei cervelloni della pattuglia nerd. Non siamo membri del factinista. Andiamo direttamente dall'intestino. Giusto, signore?
È lì che sta la verità, proprio qui nell'intestino. Sai di avere più terminazioni nervose nell'intestino di quante ne hai nella tua testa? Puoi cercarlo. Ora, so che alcuni di voi diranno: "Ho cercato, e non è vero". Questo perché l'hai cercato in un libro. La prossima volta, cercalo nell'intestino. L'ho fatto. Il mio istinto mi dice che è così che funziona il nostro sistema nervoso.

Ogni sera nel mio programma, The Colbert Report, parlo direttamente dal profondo, ok? Dò alla gente la verità, non filtrata da argomenti razionali. Io lo chiamo "No Fact Zone". FOX News, detengo un copyright su quel termine.
Sono un uomo semplice con una mente semplice. Ho una semplice serie di convinzioni in base alle quali vivo. Numero uno, credo nell'America. Credo che esista. Il mio istinto mi dice che vivo lì. Sento che si estende dall'Atlantico al Pacifico, e credo fermamente che abbia 50 stati, e non vedo l'ora di vedere come il Washington Post lo farà domani.
Credo nella democrazia. Credo che la democrazia sia la nostra più grande esportazione. Almeno fino a quando la Cina non troverà un modo per stamparlo dalla plastica per tre centesimi l'unità. È un dato di fatto, ambasciatore Zhou Wenzhong, benvenuto. Il tuo grande paese rende possibili i nostri Happy Meals. Ho detto che è una celebrazione.
Credo che il governo che governa meglio sia il governo che governa meno. E secondo questi standard, abbiamo istituito un favoloso governo in Iraq.
Credo nel tirarti su con i tuoi stessi bootstrap. Credo sia possibile. Ho visto questo ragazzo farlo una volta al Cirque du Soleil. È stato magico!
E sebbene io sia un cristiano impegnato, credo che ognuno abbia diritto alla propria religione, sia che tu sia indù, ebreo o musulmano. Credo che ci siano infinite strade per accettare Gesù Cristo come il vostro personale salvatore. Signore e signori, credo che sia yogurt. Ma mi rifiuto di credere che non sia burro.
Soprattutto, credo in questo presidente. Ora, so che ci sono alcuni sondaggi che dicono che quest'uomo ha un indice di approvazione del 32%. Ma ragazzi come noi, non prestiamo attenzione ai sondaggi. Sappiamo che i sondaggi sono solo una raccolta di statistiche che riflettono ciò che le persone pensano nella "realtà". E la realtà ha un ben noto pregiudizio liberale. Quindi, signor presidente, per favore, per favore, non presti attenzione alle persone che dicono che il bicchiere è mezzo pieno. Il 32% significa il bicchiere - importante per impostare correttamente le tue battute, signore. Signore, non prestare attenzione alle persone che dicono che il bicchiere è mezzo vuoto, perché il 32% significa che è vuoto per 2/3. C'è ancora del liquido in quel bicchiere, è il mio punto, ma non lo berrei. L'ultimo terzo è solitamente il controlavaggio. Va bene.
Senti, gente, il punto è che non credo che questo sia un punto basso in questa Presidenza. Credo che sia solo una pausa prima di un ritorno. Voglio dire, è come il film Rocky. Tutto a posto? Il presidente, in questo caso, è Rocky Balboa, e Apollo Creed è tutto il resto del mondo. È il decimo round. È insanguinato. Il suo uomo d'angolo, Mick, che in questo caso, immagino, sarebbe il vicepresidente, sta urlando: "Tagliami, Dick, tagliami!" E ogni volta che cade, tutti dicono: "Stai giù, Rocky! Stai giù!" Ma resta giù? No. Come Rocky, si rialza e alla fine perde davvero nel primo film. Va bene, non importa. Non importa.
Il punto è che è la storia toccante di un uomo che è stato ripetutamente preso a pugni in faccia, quindi non prestare attenzione alle valutazioni di approvazione che dicono che il 68% degli americani disapprova il lavoro che quest'uomo sta facendo. Ti chiedo questo, non significa logicamente anche che il 68% approva il lavoro che non sta facendo? Pensaci. Non ho ...

Sono accanto a quest'uomo. Sono al fianco di quest'uomo, perché difende le cose. Non solo per le cose, sta su cose, cose come portaerei e macerie e piazze cittadine allagate di recente. E questo invia un messaggio forte, che qualunque cosa accada all'America, si riprenderà sempre con le foto-op più potenti al mondo. Mi dispiace, non sono mai stato un fan dei libri. Non mi fido di loro. Sono tutti fatti, niente cuore. Voglio dire, sono elitari, ci dicono cosa è o non è vero o cosa è successo o non è successo. Chi è la Britannica per dirmi che il Canale di Panama è stato costruito nel 1914? Se voglio dire che è stato costruito nel 1941, è un mio diritto come americano! Sono con il presidente. Lascia che sia la storia a decidere cosa è successo o non è successo. Lui crede la stessa cosa mercoledì in cui credeva lunedì, indipendentemente da quello che è successo martedì. Gli eventi possono cambiare; le convinzioni di quest'uomo non lo faranno mai. FOX News ti offre entrambi i lati di ogni storia: dal lato del presidente e dal lato del vicepresidente. Il presidente prende le decisioni. È lui a decidere. L'addetto stampa annuncia quelle decisioni e voi giornalisti scrivete quelle decisioni. Crea, annuncia, digita. Sottoponili a un controllo ortografico e torna a casa. Conosci di nuovo la tua famiglia. Fai l'amore con tua moglie. Scrivi quel romanzo che ti stai prendendo a calci in testa. Sai, quello sull'intrepido giornalista di Washington con il coraggio di resistere all'amministrazione? Sai, finzione! Quindi, la Casa Bianca ha cambiamenti di personale. E poi scrivi: "Oh, stanno solo riorganizzando le sedie a sdraio del Titanic". Prima di tutto, questa è una terribile metafora. Questa amministrazione non sta affondando. Questa amministrazione è alle stelle! Semmai stanno risistemando le sdraio sull'Hindenburg! È come fare boxe su un ghiacciaio. Goditi questa metafora, tra l'altro, perché i tuoi nipoti non avranno idea di cosa sia un ghiacciaio.osceno gesto italiano

). Sto solo parlando un po 'di siciliano con il mio paisano ...

John McCain è qui. John McCain, che anticonformista! Qualcuno scopra quale forchetta ha usato per la sua insalata, perché ti garantisco che non era una forchetta da insalata. Questo ragazzo avrebbe potuto usare un cucchiaio! Non c'è modo di prevederlo. A proposito, senatore McCain, è così meraviglioso vederla tornare nell'ovile repubblicano. In realtà ho una casa estiva in South Carolina. Cercami quando andrai a parlare alla Bob Jones University. Sono così felice che tu abbia visto la luce, signore.

Sindaco Nagin! Il sindaco Nagin è qui da New Orleans, la città del cioccolato! Sì, arrenditi. Sindaco Nagin, vorrei darvi il benvenuto a Washington, DC, la città del cioccolato con un centro di marshmallow e una crosta di corruzione di cracker di Graham. È un Mallomar, immagino, è quello che sto descrivendo, è un Mallomar. È un biscotto stagionale e, naturalmente, non possiamo dimenticare l'uomo del momento, il nuovo addetto stampa, Tony Snow. Nome del servizio segreto: "Snow Job". Il lavoro più duro. Che eroe! Ha preso il secondo lavoro più duro al governo, dopo, ovviamente, l'ambasciatore in Iraq. Ho delle scarpe grandi da riempire, Tony. Grandi scarpe da riempire. Scott McClellan non sapeva dire niente come nessun altro. McClellan, ovviamente, desideroso di andare in pensione, si sentiva davvero come se avesse bisogno di trascorrere più tempo con i figli di Andrew Card.

Ora, signor presidente, vorrei che non avessi preso la decisione così in fretta, signore. Stavo gareggiando per il lavoro io stesso. Penso che sarei stato un favoloso addetto stampa. Non ho altro che disprezzo per queste persone. So come gestire questi pagliacci. In effetti, signore, ho portato con me una cassetta per un'audizione e, con la sua indulgenza, vorrei almeno provarci. Quindi, signore e signori, la mia conferenza stampa. INIZIO DI "AUDITION TAPE" Colbert mostra un video di una finta conferenza stampa. Si apre con lui su un podio, rivolgendosi al corpo della stampa della Casa Bianca. COLBERT: Ho una breve dichiarazione: la stampa sta distruggendo l'America. OK, vediamo chi abbiamo qui oggi. COLBERT (riconoscendo vari giornalisti): Stretch! (David Gregory annuisce) Sir Nerdlington! (il giornalista annuisce) Sloppy Joe! (il giornalista annuisce) Terry Lemon Moran Pie! (Terry Moran annuisce) Oh, Dubitando Thomas, sempre un piacere. (Helen Thomas sorride) E Suzanne Mal - ciao !! (Suzanne Malveaux fissa Colbert, con aria infelice. Colbert imita di mettersi un telefono all'orecchio e le bocche "chiamami") GIORNALISTA: Il vicepresidente sarà presto disponibile a rispondere tutte le domande lui stesso? COLBERT: Ho già risposto a questa domanda. Tu (indicando un altro giornalista) REPORTER: Walter Cronkite, il noto conduttore della CBS - COLBERT (interrompendolo): Ah, no, è l'ex conduttore della CBS. Katie Couric è la nuova presentatrice del CBS Evening News. Bene, bene, come vi sentite a riguardo? Tu, ragazzo dai capelli arruffati dietro. Sei felice che Katie Couric abbia assunto la direzione del CBS Evening News? DAN RATHER: No, signore, signor Colbert. Tu sei? (Risate) COLBERT: Boom! Oh, guarda, abbiamo svegliato David Gregory. Domanda? DAVID GREGORY: Karl Rove ha commesso un crimine? COLBERT: Non lo so. Glielo chiederò. (Colbert si rivolge a Rove) Karl, fai attenzione per favore! (Si vede Rove disegnare un cuore con scritto "Karl + Stephen".) GREGORY: Resta fedele alla tua dichiarazione dell'autunno 2003, quando ti è stato chiesto specificamente di Karl, Elliott Abrams e Scooter Libby, e hai detto "Sono andato da ognuno di quei signori, e loro mi hanno detto che non sono coinvolti in questo." Resta fedele a questa affermazione? COLBERT: No, stavo solo scherzando GREGORY: No, non stai finendo. Non stai dicendo niente! Ti sei fermato a quel podio e hai detto - COLBERT (interrompendo): Ah, è lì che ti sbagli. Nuovo podio! L'ho appena consegnato oggi. Metti in chiaro i tuoi fatti, David GREGORIA: Questo è ridicolo. L'idea che starai davanti a noi dopo aver commentato con quel livello di dettaglio e dire alle persone che lo guardano che in qualche modo hai deciso di non parlare. Devi - (Colbert guarda tre pulsanti sul podio, etichettati "EJECT", "GANNON" e "VOLUME." Seleziona il pulsante "VOLUME" e lo ruota. Vediamo le labbra di Gregory continuare a muoversi, ma non riesco a sentire alcun suono che esce.) COLBERT: Se non riesco a sentirti, non posso rispondere alla tua domanda. Mi dispiace! Devo andare avanti. Terry.

TERRY MORAN: Dopo l'inizio delle indagini, dopo che era in corso l'indagine penale, hai detto: