Citazioni divertenti del presidente bill clinton

Ecco alcune delle cose più divertenti che Bubba ha detto durante il suo mandato come presidente.

Citazioni

  • "Dipende da quale sia il significato delle parole 'è'." - durante la sua testimonianza del gran giurì del 1998 sull'affare Monica Lewinsky
  • "Dipende da come definisci da solo ..." - nella sua testimonianza del gran giurì
  • "Ci sono state molte volte in cui eravamo soli, ma non ho mai pensato che lo fossimo". –Bill Clinton, nella sua testimonianza del gran giurì
  • "Cosa deve fare un uomo per entrare tra i primi cinquanta?" - reagendo a un sondaggio di giornalisti che ha classificato lo scandalo di Monica Lewinsky come la 53a storia più significativa del secolo
  • "Non so se sia il miglior alloggio pubblico in America o il gioiello della corona del sistema penale americano". - sulla Casa Bianca
  • "Quando ero in Inghilterra, ho sperimentato con la marijuana un paio di volte, e non mi piaceva. Non ho inalato e non l'ho mai più provato".
  • "La politica dà ai ragazzi così tanto potere che tendono a comportarsi male con le donne. E spero di non entrare mai in questo". - a un'amica, mentre era uno studioso di Rhodes a Oxford
  • "È stato un vero affare del Sud. Avevo AstroTurf nella parte posteriore. Non vuoi sapere perché, ma l'ho fatto." - ricordando un camioncino che una volta possedeva
  • "Sai, se fossi un uomo solo, potrei chiedere a quella mummia di uscire. È una mummia di bell'aspetto" - guardando "Juanita", una mummia inca appena scoperta in mostra al National Geographic Museum
  • "Essere presidente è come dirigere un cimitero: hai molte persone sotto di te e nessuno ti ascolta."
  • "L'anno scorso, il vicepresidente ha lanciato un nuovo sforzo per aiutare a rendere le comunità più liberali". - durante il suo discorso sullo stato dell'Unione del 2000. Voleva dire "più vivibile", e poi fece lo stesso errore in una frase successiva, suscitando fragorose risate dai repubblicani
  • "Gli ho chiesto di farlo perché era l'unica persona di cui potevo fidarmi per leggere tutte le 150,000 pagine del Code of Federal Regulations". - sulla richiesta al vicepresidente Al Gore di affrontare la riforma della regolamentazione federale
  • "Sono una persona che aveva un profondo attaccamento emotivo a 'Starsky e Hutch'".
  • "A volte mi sento come l'idrante che guarda un branco di cani. Per sei anni ho rifiutato di raccontare questo tipo di barzellette, perché mi è stato detto che non è presidenziale. Ma oggi mi sento un po 'all'aria aperta". - a una festa in onore del 150 ° anniversario del Dipartimento dell'Interno
  • "Beh, non ho molta sicurezza sul lavoro." - nel 1992, sul motivo per cui suona ancora il sassofono
  • "Di solito slip." - durante una riunione cittadina di MTV del 1994 se indossava boxer o slip
  • "Senti, la metà delle volte che vedo il telegiornale della sera, non sarei nemmeno per me." - nel 1995, durante uno swing pre-campagna attraverso il Montana e il Colorado
  • "Ci saranno sempre persone che vorranno essere presidente, e alcuni giorni mi piacerebbe darlo a loro". - nel 1993
  • "L'economia ha prodotto 6.1 milioni di posti di lavoro da quando sono diventato presidente, e se Michael Jordan torna ai Bulls, saranno 6,100,001 posti di lavoro". - nel 1995
  • "Non era la mia ora migliore. Non era nemmeno la mia ora e mezza migliore." - dopo aver tenuto un discorso di nomina senza fine per Michael Dukakis alla convention democratica del 1988
  • "Penseresti che correva per la First Lady." - sulle critiche di George HW Bush a Hillary Clinton
  • "Se il presidente Reagan potesse essere un attore e diventare presidente, forse potrei diventare un attore. Ho una buona pensione. Posso lavorare a poco prezzo". - a una raccolta fondi di Hollywood
  • "Forse non sono stato il più grande presidente, ma otto anni mi sono divertito di più".

Vedi anche:
• Divertenti meme di Hillary Clinton
• Cartoni animati di Bill Clinton
• Raccolta umoristica di Bill Clinton