Citazioni da ‘the notebook’

Il film "The Notebook" è un adattamento del libro di Nicholas Sparks con lo stesso titolo. Questa storia romantica è raccontata da un vecchio, Duke, che legge a una donna anziana in una casa di cura. L'emozionante corsa sulle montagne russe del film ci fa ridere e piangere insieme ai personaggi principali, Allie e Noah, che si innamorano ma sono separati dai suoi genitori. Anni dopo Allie incontra un ricco soldato, Lon, e si fidanzata con lui. Quando Noah torna, deve scegliere tra i due uomini. Queste citazioni da "The Notebook" si concentrano sul potere miracoloso dell'amore.

Duca 

"Era una storia d'amore improbabile. Era un ragazzo di campagna. Lei era di città. Aveva il mondo ai suoi piedi mentre lui non aveva due monete da dieci centesimi di dollaro da strofinare insieme."

"Guardate ragazzi ... quella è la mia dolce metà là dentro. Non la lascio. Questa è casa mia adesso. Tua madre è casa mia."

"Lui [Noah] si è messo in testa l'idea che se avesse restaurato la vecchia casa dove erano venuti quella notte, Allie avrebbe trovato un modo per tornare da lui. Alcuni lo chiamavano un lavoro d'amore. Altri lo chiamavano qualcos'altro. Ma in realtà, Noah era impazzito ".

"Non sono nessuno speciale. Solo un uomo comune con pensieri comuni. Ho condotto una vita comune. Non ci sono monumenti a me dedicati e il mio nome sarà presto dimenticato, ma sotto un aspetto ci sono riuscito gloriosamente come chiunque altro che sia mai vissuto. Ho amato un altro con tutto il cuore e l'anima e per me è sempre stato abbastanza ".

Giovane noè 

"Ora sai che voglio darti tutto quello che vuoi. Ma non posso perché se ne sono andati ... sono rotti."

"Non sarà facile. Sarà davvero difficile. E dovremo lavorarci ogni giorno, ma voglio farlo perché ti voglio. Voglio tutti voi, per sempre, voi e me."

Noè

"Il miglior amore è quello che risveglia l'anima; che ci fa raggiungere di più, che pianta il fuoco nei nostri cuori e porta la pace nelle nostre menti. Questo è ciò che spero di darti per sempre."

"Ti ho scritto 365 lettere. Ti ho scritto tutti i giorni per un anno. Non era finita ... non è ancora finita."

"Smettila di pensare a quello che voglio io, a quello che vuole lui, a quello che vogliono i tuoi genitori. Cosa vuoi tu?" 

Allie

"Voglio una casa bianca con le persiane blu e una stanza con vista sul fiume così posso dipingere."

"Credi che il nostro amore possa fare miracoli?"

"Era reale, no? Io e te. Tanto tempo fa, eravamo solo una coppia di bambini. Ma ci amavamo davvero, no?" 

Il padre di Allie

"Beh, in teoria, siamo entrambi milionari, ma in realtà viviamo con un mucchio di puttane."

Il fidanzato di Allie 

"Per come la vedo io, ho tre scelte. Una, posso sparargli. Due, posso prenderlo a calci. O tre, ti lascio. Beh, tutto ciò non va bene. Vedi, perché nessuno di quelle opzioni mi ottiene te. " [su Noah]