Capire i ferri da golf: un’introduzione per principianti

Le mazze da golf chiamate ferri sono così chiamate perché le loro teste sono fatte di metallo. Naturalmente, i "legni" ora sono anche fatti di metallo, ma si tratta di uno sviluppo relativamente recente. I ferri sono stati caratterizzati da teste di mazze in metallo (acciaio, in questi giorni) per secoli.

Le teste dei ferri sono sottili dalla parte anteriore a quella posteriore e le facce dei bastoni sono scanalate per conferire effetto alla pallina da golf. I giocatori esperti potrebbero scegliere uno stile di ferro "muscleback" o "lama", mentre i principianti e la maggior parte dei giocatori amatoriali vorranno uno stile "cavity back".

La differenza è che uno stile a lama presenta un dorso pieno sul retro della testa del bastone, mentre una parte posteriore della cavità è esattamente questo: la parte posteriore della testa del bastone è, in una certa misura, scavata. Questo crea un effetto noto come "ponderazione perimetrale", utile per i giocatori meno esperti. I principianti dovrebbero sempre scegliere ferri descritti come "miglioramento del gioco" o "miglioramento del super gioco", poiché forniscono al giocatore di golf il massimo aiuto.

Imposta la composizione

Un tipico set di ferri standard includerà un cuneo da lancio a 3 ferri (pubblicizzato come "3-PW"), 8 mazze in totale. I club sono identificati da un numero (3, 4, 5, ecc.) Sulla suola di ogni club, ad eccezione del pitching wedge che avrà una "PW" o "P." Altri ferri possono essere disponibili per l'acquisto separatamente, tra cui un ferro da stiro 2 e cunei aggiuntivi (cuneo gap, sand wedge, lob wedge). Nessuno dei club aggiuntivi è necessario per i principianti, e soprattutto non il ferro 2. Anche i ferri 1 erano disponibili, ma ora sono praticamente estinti.

I nuovi arrivati ​​relativi ai negozi di golf sono i set chiamati "blended set" o "set ibridi di ferro". Questi set sostituiscono i tradizionali ferri lunghi con mazze ibride e completano il set con ferri cavityback medi e corti.

Loft, lunghezza e distanza

Man mano che si procede attraverso il set, dal ferro a 3 al cuneo di lancio, ogni ferro ha un po 'più di loft del precedente e una lunghezza dell'asta leggermente inferiore rispetto al precedente, quindi ogni bastone (passando da 3 ferro a PW) colpisce la pallina da golf a una distanza leggermente inferiore rispetto alla precedente. Cioè, un ferro 5 ha più loft, un albero più corto e produce colpi più corti rispetto al ferro 4; il ferro 4 ha più loft, un albero più corto e produce colpi più corti rispetto al ferro 3. Il pitching wedge ha il più alto, l'asta più corta e la distanza più breve nel tradizionale set di ferro 3-PW.

La distanza in yardage tra i ferri è generalmente di 10-15 yard. Il tuo ferro 3, in altre parole, dovrebbe produrre colpi che sono 10-15 metri più lunghi del tuo ferro 4. Le specifiche di questo divario dipendono dal giocatore, ma il divario dovrebbe essere coerente da club a club.

Inoltre, mentre ti sposti attraverso il set verso le mazze più corte e più loft, i colpi risultanti avranno una traiettoria più ripida; i colpi saliranno con un angolo più ripido e cadranno con un angolo più ripido. Ciò significa anche che una palla colpita con il ferro 8, ad esempio, rotolerà meno una volta che colpisce il suolo rispetto a una palla colpita con un ferro 4.

Ferri lunghi, medi e corti

I ferri sono generalmente classificati come ferri lunghi, medi e corti. I ferri lunghi sono i ferri 2, 3 e 4; ferri medi, 5, 6 e 7 ferri; ferri corti, ferri da 8 e 9 e pitching wedge. (I due ferri stanno diventando obsoleti e sono estremamente rari per i golfisti ricreativi. Per questo motivo, alcune fonti ora contano il ferro 5 come uno dei ferri lunghi. Tuttavia, lo classifichiamo ancora come un ferro medio, come la maggior parte. )

Per la maggior parte dei dilettanti, i ferri corti sono più facili da colpire rispetto ai ferri medi, che sono più facili da colpire rispetto ai ferri lunghi. Senza entrare troppo nel tecnico, il motivo è che all'aumentare del loft e alla diminuzione della lunghezza dell'asta, diventa più facile padroneggiare una mazza. Un'asta più corta rende un bastone più facile da controllare nello swing (pensa al baseball dove un battitore "si strozza" con la mazza - essenzialmente, accorcia la mazza - quando sta semplicemente cercando di entrare in contatto piuttosto che oscillare per le recinzioni). Più loft aiuta a far volare la palla e aggiunge un po 'più di controllo al tiro.

distanze

Imparare le distanze - quanto lontano colpisci ogni mazza - è molto più importante che cercare di colpire ogni mazza a una distanza "corretta" predeterminata. Non esiste una distanza "giusta" per ogni club, c'è solo la tua distanza. Detto questo, un tipico giocatore di golf amatoriale maschile potrebbe colpire un ferro da 4, 5 o 6 da 150 iarde, mentre una tipica donna potrebbe usare un ferro da 3, 5 o 3 da quella distanza. I principianti spesso sovrastimano fino a che punto "dovrebbero" colpire ogni club perché guardano i professionisti che fanno saltare 220 ferri da 6 yard. Non importa cosa dice la pubblicità, non sei Tiger Woods! I giocatori professionisti si trovano in un universo diverso; non paragonarti a loro.

Colpire

I ferri possono essere giocati dal tee, usando un tee da golf, ed è spesso appropriato farlo. Su una buca par 3, ad esempio, probabilmente utilizzerai un ferro da stiro sul tee shot. Oppure potresti usare un ferro da stiro su qualsiasi (o anche ogni) tee per avere un migliore controllo sul tiro.

Ma la maggior parte dei tuoi colpi di ferro proverranno dal fairway. I ferri da stiro sono progettati pensando ai divots. Ecco perché hanno un bordo d'attacco leggermente arrotondato. Se fai un colpo con un ferro e raccogli un pezzo di tappeto erboso, non sentirti male. Forse hai scavato troppo tappeto erboso (che si chiama un colpo di grasso), ma è del tutto appropriato prendere un divot con un ferro giocato dal fairway.

Questo perché i colpi di ferro vengono giocati con la palla posizionata in modo che venga colpita durante il downswing. Cioè, la mazza sta ancora scendendo quando entra in contatto con la palla.

Sapere quale ferro usare in quale situazione dipende principalmente dall'apprendimento della distanza percorsa da ciascuna mazza. Ma spesso entra in gioco anche la traiettoria. Se hai bisogno di colpire la palla in alto - per superare un albero, per esempio, o per far atterrare la palla "morbida" sul green (cioè colpire il suolo senza molto rotolare) - scegli una delle mazze con la punta più alta . Quindi imparare la traiettoria di ciascuno dei tuoi ferri - quanto in alto sale la pallina e quanto velocemente sale, con ogni ferro - è un altro fattore importante.