Breve storia della breakdance

Quando ci riferiamo alla "danza", di solito abbiamo in mente uno stile di danza specifico. Potrebbe essere qualsiasi cosa da "l'uomo che corre" e "il moonwalk" a "il dougie" o "il dab". La breakdance, tuttavia, non è semplicemente uno stile di danza. È una cultura unica con la sua storia, gergo, cultura e un vasto assortimento di passi di danza.

Conosciamo quindi l'arte della breakdance, partendo da una semplice definizione.

Cos'è la breakdance?

Breakdance o breaking è una forma di street dance che incorpora intricati movimenti del corpo, coordinazione, stile ed estetica. Le persone che eseguono questo stile di danza sono conosciute come b-boys o b-girls. A volte vengono chiamati interruttori.

La storia della breakdance

La breakdance è il più antico stile di danza hip-hop conosciuto. Si ritiene che abbia avuto origine nel Bronx, New York, negli anni '1970. Le ispirazioni musicali risalgono alle energiche esibizioni del maestro del funk, James Brown.

Nei primi giorni di deejay, emceeing e breakdance, una pausa - la parte strumentale di una canzone ripetuta ripetutamente dal DJ - era tipicamente incorporata nelle canzoni per consentire una vetrina di mosse di breakdance.

Alla fine degli anni '1960, Afrika Bambaataa ha riconosciuto che la breakdance non era solo una forma di danza. Lo vedeva come un mezzo per un fine. Bambaataa ha formato uno dei primi gruppi di ballo, gli Zulu Kings. I re Zulu svilupparono gradualmente una reputazione come forza da non sottovalutare nei circoli di breakdance. 

Rock Steady Crew, probabilmente il più importante collettivo di breakdance nella storia dell'hip-hop, ha aggiunto innovative mosse acrobatiche all'arte. Il break si è evoluto da semplici headspins e backspins a sofisticate mosse di potenza.

Musica breakdance

La musica è un ingrediente essenziale nella breakdance e le canzoni dance hip-hop costituiscono una colonna sonora ideale. Ma il rap non è l'unica opzione. Ottimo anche per ballare: funzionano anche i brani soul, funk e jazz degli anni '70.

Stile, moda, spontaneità, concetto e tecnica sono anche aspetti vitali della breakdance.

Mosse popolari di breakdance

  • Toprock
  • Flares d'aria
  • Headspins
  • Corsa vertiginosa
  • Applejack
  • Mulini a vento
  • Swipe
  • suicidi
  • Scivolamento della mano
  • footwork 

Notevoli ballerini di breakdance

  • La Rocksteady Crew
  • Gambe pazze
  • Signor Wiggles
  • Piedi veloci
  • Tony Touch