Biografia di jessie j, cantante pop britannica

Jessie J (nata Jessica Cornish; 27 marzo 1988) è balzata in cima alle classifiche britanniche nel 2011 con i singoli "Do It Like a Dude" e "Price Tag". Il suo successo ha presto attraversato l'Atlantico. Ha segnato il suo più grande successo nel 2014 con "Bang Bang", una collaborazione con Nicki Minaj e Ariana Grande. Quell'anno, Jessie J si è trasferita negli Stati Uniti e nel 2018 ha vinto un talent show televisivo in Cina, aprendo la sua musica a un mercato completamente nuovo.

Qualche dato: Jessie J

  • Nome di battesimo: Jessica Cornish
  • Occupazione: Cantante e cantautore
  • Data di nascita: 27 marzo 1988 a Londra, Inghilterra, Regno Unito
  • Canzoni memorabili: "Do It Like a Dude", (2010) "Price Tag", (2011) "Domino", (2011) "Bang Bang" (2014)
  • Realizzazioni chiave: Nomination ai Grammy Award, Miglior Duo Pop / Performance di Gruppo per "Bang Bang" (2015)
  • Citazione famosa: "Penso che la fiducia sia la cosa più sexy da avere."

vita in anticipo

Nata e cresciuta a Londra, in Inghilterra, Jessica Cornish è stata scritturata nella produzione di Whistle Down the Wind di Andrew Lloyd Webber all'età di 11 anni. Si è unita al National Youth Music Theatre ed è apparsa nella loro produzione di The Late Sleepers nel 2002. All'età di 15 anni, in Nel 2003, Jessica ha partecipato al programma televisivo britannico Britain's Brilliant Prodigies. Ha vinto il titolo di "Miglior cantante pop". Cornish ha scritto la sua prima canzone, "Big White Room", all'età di 17 anni. Si trattava di essere ricoverato in ospedale all'età di 11 anni e di condividere una stanza con un ragazzo più giovane che alla fine morì. Ha firmato un contratto con l'etichetta Gut Records nel 2006 ed è stata in tour con numerosi artisti pop, soul e hip-hop di alto profilo. Tuttavia, la Gut Records ha chiuso i battenti prima di pubblicare la musica di Jessica. Verso la fine della sua adolescenza, ha adottato il nome d'arte Jessie J. Nelle interviste, ha detto che la "J" non ha alcun significato particolare nel nome.

Succede come cantautore

Dopo aver subito un ictus minore all'età di 18 anni, Jessie J ha firmato un contratto di pubblicazione con Sony ATV e ha iniziato a ottenere il successo nella scrittura di canzoni. Ha lavorato scrivendo musica per Chris Brown e altri. Poi è arrivata l'opportunità di co-scrivere la canzone "Party In the USA". Miley Cyrus ha registrato la canzone ed è arrivata al secondo posto negli Stati Uniti, dando a Jessie J una svolta significativa nel mondo della musica pop. Nel 2, Jessie J è stato un atto di apertura per il tour di concerti nel Regno Unito di Cyndi Lauper. Jessie si è unita a Lauper sul palco per eseguire la canzone caratteristica di quest'ultimo "Girls Just Want to Have Fun".

Pop star rivoluzionaria

Dopo il successo nella scrittura delle canzoni, Jessie J ha firmato un contratto di registrazione mondiale con l'Universal Music Group. Il suo primo singolo "Do It Like a Dude", una canzone originariamente destinata a Rihanna, è stato pubblicato nel novembre 2010 nel Regno Unito. Prontamente ha raggiunto il numero 2 nella classifica dei singoli pop nel Regno Unito. Alla fine dell'anno Jessie J era in cima alla lista Sound of 2011 della BBC, e poi è stato annunciato che avrebbe ricevuto l'onore di Brit Awards Critics 'Choice. Un secondo singolo "Price Tag", con un rap in primo piano di BoB e prodotto da Dr. Luke, è apparso nel gennaio 2011. Ha debuttato al numero 1 della classifica dei singoli pop britannici ed è diventato il primo album di Jessie J a entrare nella Billboard Hot 100 negli Stati Uniti

L'album di debutto di Jessie J Who You Are ha impiegato quasi sei anni in totale per essere completato e finalmente è arrivato nei negozi nel Regno Unito alla fine di febbraio 2011 e negli Stati Uniti ad aprile. Ha raggiunto la seconda posizione nella classifica del Regno Unito e la posizione 2 negli Stati Uniti. Ad agosto, Jessie J ha pubblicato il singolo "Domino". È diventato il suo più grande successo negli Stati Uniti con un picco al 11 ° posto ed è stato il suo secondo numero 6 nel Regno Unito

Jessie J ha eseguito un duetto con will.i.am al Diamond Jubilee Concert per la Regina Elisabetta II nel giugno 2012. È stata anche un'artista alle cerimonie di chiusura dei Giochi Olimpici 2012 a Londra nell'agosto 2012. Jessie J ha servito come coach sul Versione britannica della serie TV di successo The Voice nel 2012 e 2013.

Jessie J ha registrato il suo secondo album in studio Alive per un periodo di 12 mesi tra giugno 2012 e maggio 2013. Il primo singolo dell'album "Wild" è stato pubblicato a maggio 2013 nel Regno Unito. Includeva voci di Big Sean e Dizzee Rascal. Il singolo ha raggiunto il numero 5 nel Regno Unito ma non è riuscito a raggiungere la Billboard Hot 100 negli Stati Uniti. Il prossimo singolo "It's My Party" fu una risposta diretta agli haters e fu pubblicato nel Regno Unito a settembre insieme all'album Alive. Sia il singolo che l'album hanno raggiunto il numero 3. Tuttavia, l'album di Jessie J non è stato pubblicato negli Stati Uniti dopo che la sua etichetta ha deciso che non era una buona partita per il mercato americano.

Quando Alive fu demolito per il mercato americano, Jessie J iniziò a lavorare al suo terzo album solista Sweet Talker. Il primo singolo estratto dall'album è stata la collaborazione superstar con Ariana Grande e Nicki Minaj su "Bang Bang" pubblicato nel luglio 2014. Con un picco al # 3, è stato il suo più grande successo negli Stati Uniti Di conseguenza, Sweet Talker è diventato il primo top 10 di Jessie J album delle classifiche negli Stati Uniti e il suo terzo album consecutivo a raggiungere la top 5 nel Regno Unito Sfortunatamente, i suoi singoli successivi "Burnin 'Up" e "Masterpiece" non hanno avuto successo. Nessuno dei due ha raggiunto la top 40 negli Stati Uniti o nel Regno Unito

Jessie J è tornata tra i primi 20 nella classifica dei singoli pop nel Regno Unito nel 2015 con la canzone "Flashlight" dalla colonna sonora del film di successo Pitch Perfect 2. La canzone è stata co-scritta da Sia e Sam Smith. Nell'autunno del 2017, Jessie J ha pubblicato il singolo "Think About That" come prima canzone del suo prossimo album ROSE It failed to chart.

In una svolta inaspettata della sua carriera, Jessie J è diventata la prima concorrente non asiatica del programma televisivo di successo musicale cinese Singer alla sua sesta stagione nel 2018. Ha vinto la stagione e ha ricevuto un'ampia visibilità in un nuovo mercato musicale di circa un miliardo di persone. .

Vita personale

Jessie J è stata elogiata all'inizio della sua carriera per essere stata aperta sulla sua bisessualità. Ha detto che non l'ha mai negato e ha discusso apertamente di appuntamenti sia con uomini che con donne. Tuttavia, nel 2014, ha rinunciato alla bisessualità affermando che era solo una "fase". Ha affermato con enfasi che non era una fase per tutti, ma alcuni critici credevano che le sue dichiarazioni avessero inviato un messaggio sbagliato ai giovani gay e bisessuali.

Più tardi nel 2014, Jessie J si è trasferita dal Regno Unito a Los Angeles, in California. Si è lamentata dell'attenzione concentrata sulla sua vita personale nel Regno Unito e ha detto che gli americani la vedevano "come cantante". Nel novembre 2014, ha annunciato che usciva con il cantante R & B americano Luke James.