Biografia di cat stevens (yusuf islam)

Cat Stevens è nato Steven Demetre Georgiou; dal 1978 è conosciuto come Yusuf Islam. Era nato a Londra nel luglio 1948. Suo padre era greco-cipriota e sua madre era svedese, e divorziarono quando lui aveva 8 anni. A quel punto, però, aveva sviluppato un amore e un'affinità per suonare il piano, suscitando un interesse per la musica che sarebbe durata il resto della sua vita. Ma è stato quando ha scoperto il rock 'n' roll tramite i Beatles che il giovane Steven ha deciso di prendere in mano una chitarra e imparare a suonare e ha provato a scrivere canzoni.

Ha frequentato brevemente l'Hammersmith College, pensando che avrebbe potuto trovare una carriera nel disegno o nell'arte. A quel punto scriveva canzoni da diversi anni, quindi era naturale che iniziasse a esibirsi - con lo pseudonimo di Steve Adams. Alla fine è stato scoperto dalla Decca Records e ha avuto un successo in Gran Bretagna con la sua canzone "I Love My Dog".

Strada verso la fama

Ora si fa chiamare Cat Stevens e spera di ottenere un successo negli Stati Uniti, ha iniziato a concentrarsi su materiale più serio e personale. Firmò un contratto con la Island Records e pubblicò il suo terzo album, "Mona Bone Jakon", nel 1970. Lo stesso anno, Jimmy Cliff ebbe un successo con la canzone di Stevens "Wild World". I suoi album "Tea for the Tillerman" (1970) e "Teaser and the Firecat" (1971) ottennero entrambi un triplo disco di platino. "Teaser and the Firecat" includeva i successi per cui è più famoso: "Peace Train", "Moonshadow" e "Morning Has Broken".

Stevens può essere facilmente paragonato ai suoi contemporanei. Alcuni altri cantautori degli anni '1970 includono Paul Simon, James Taylor, Joni Mitchell, Don McLean e Harry Chapin. L'approccio topico e narrativo di Stevens alla musica folk e pop contemporanea potrebbe anche attrarre coloro che stanno scoprendo Ani DiFranco, John Prine, Bob Dylan e Dar Williams.

Conversione all'islam

Dopo un'esperienza di annegamento quasi mortale, Stevens ha trascorso un po 'di tempo a considerare i suoi valori e le priorità nella vita, entrando in contatto con la sua spiritualità e sollevando domande dentro di sé. Poi, nel 1977, Stevens si convertì all'Islam, adottando l'anno successivo il nome Yusuf Islam. Dopo aver pubblicato il suo ultimo album come Cat Stevens, Islam si è ritirato dal fare musica folk-pop. Ha avuto cinque figli con sua moglie e ha fondato diverse scuole musulmane a Londra ed è coinvolto in associazioni di beneficenza musulmane.

Ha registrato e si è esibito abbastanza regolarmente come Yusuf Islam dagli anni '1990 e ha pubblicato una canzone dedicata alle rivolte della Primavera Araba nel mondo arabo, "My People". Ha anche fatto alcune apparizioni per eseguire canzoni che ha scritto e reso famoso come Cat Stevens, tra cui "Moonshadow" e "Peace Train".

Premi e onorificenze

Ha ricevuto numerosi premi umanitari per il suo lavoro con la pace e l'istruzione, tra cui il World Award, il Mediterranean Peace Prize e un dottorato onorario dall'Università di Exeter per il suo impegno nel forgiare la pace e la comprensione tra l'Occidente e il mondo arabo . Ha pubblicato quasi una dozzina di album come Cat Stevens e due come Yusuf Islam. È stato inserito nella Rock & Roll Hall of Fame nell'aprile 2014. 

Nelle sue parole

"Mi sono sempre battuto per l'eliminazione dei conflitti e delle guerre e di tutte quelle cause che li innescano".