Biografia della leggenda del paese emmylou harris

Emmylou Harris è una cantante country e folk nota per le sue collaborazioni con Gram Parsons, Dolly Parton e Linda Ronstadt. È nata il 2 aprile 1947 a Birmingham, in Alabama. Harris ha ricevuto 14 Grammy Awards e tre Country Music Association Awards.

Qualche dato: Emmylou Harris

• Professione: Cantante country

• Conosciuto per: Le sue collaborazioni con Gram Parsons e Dolly Parton, i suoi album "Pieces of the Sky" e "Wrecking Ball"

• Nato: 2 aprile 1947

• Premi: Country Music Hall of Fame, Grammy Lifetime Achievement Award

Nei primi anni

Harris ha trascorso la sua infanzia in North Carolina e Woodbridge, in Virginia, dove si è diplomata al liceo come valedictorian. Poi è andata all'Università della Carolina del Nord a Greensboro con una borsa di studio per il teatro. Harris iniziò a studiare musica seriamente e imparò a suonare le canzoni di Bob Dylan e Joan Baez con la chitarra.

Harris lasciò il college e si trasferì a New York City per intraprendere la carriera musicale, lavorando come cameriera e esibendosi nel circuito del Greenwich Village. Ha sposato il cantautore Tom Slocum nel 1969 e ha registrato il suo primo LP, "Gliding Bird", nel 1970. Poco dopo, l'etichetta di Harris ha chiuso e ha scoperto di essere incinta. Harris e Slocum si trasferirono a Nashville nella speranza di avere successo nella scena della musica country, ma il loro matrimonio andò in pezzi. Harris è tornata alla fattoria dei suoi genitori fuori Washington, DC per crescere la figlia appena nata.

Harris ha continuato a suonare a Washington e ha incontrato diversi membri della leggendaria band country-rock dei Flying Burrito Brothers mentre si esibiva con un trio in un bar locale. La band l'ha presentata al loro ex frontman, Gram Parsons, che stava appena iniziando la sua carriera da solista e alla ricerca di un'artista donna con cui cantare nel suo primo progetto, "GP".

I due andarono subito d'accordo e Harris divenne il protetto di Parsons. Si unì a lui e al suo gruppo di supporto, i Fallen Angels, in tour nel 1973, dopo di che tornarono in studio per iniziare a lavorare al secondo album di Parsons, "Grievous Angel". Tragicamente, Parsons è stato trovato morto per un attacco di cuore in una stanza d'albergo della California quel settembre, e l'album è stato pubblicato postumo.

Celebrità del paese

Harris ha formato il suo gruppo dopo la morte di Parsons, la Angel Band, e dopo essersi trasferita a Los Angeles ha firmato con la Reprise Records. Il produttore Brian Ahern - che sarebbe diventato suo marito e avrebbe prodotto i suoi 10 album successivi - aiutò Harris a pubblicare il suo primo grande debutto da solista, "Pieces of the Sky", nel 1975. L'album conteneva un eclettico mix di cover dai Beatles a Merle Haggard.

Nel 1976 Harris pubblicò il suo secondo album, "Elite Hotel", che generò i successi numero 1 "Together Again" e "Sweet Dreams". L'album le è valso anche un Grammy per la migliore performance vocale country femminile.

Dopo la sua grande occasione, Harris pubblicò altri quattro album entro la fine del decennio: "Luxury Liner", "Quarter Moon in a Ten Cent Town", "Profile: The Best of Emmylou Harris" e "Blue Kentucky Girl", che le è valso un secondo Grammy e ha segnato il suo sesto disco d'oro consecutivo.

Harris ha continuato a cavalcare l'onda del suo successo negli anni '1980. I suoi album "Roses in the Snow" ed "Evangeline" sono diventati entrambi oro. Poi diversi membri indispensabili della Hot Band partirono per intraprendere una carriera da solista e il suo matrimonio con Ahern si deteriorò. I suoi album successivi "Cimarron" e "White Shoes" non hanno avuto il successo dei suoi lavori precedenti. Harris e Ahern divorziarono nel 1983 e Harris si ritrovò a Nashville.

'Palla di Demolizione'

Harris ha pubblicato "The Ballad of Sally Rose", un'opera semi-autobiografica, nel 1985, con l'aiuto del cantautore Paul Kennerley. L'album è stato più un successo critico che commerciale. Molti critici lo hanno visto come un momento cruciale nella carriera di Harris. Il suo stile musicale unico che combinava pop, folk e blues ora suonava notevolmente più rustico.

Harris e Kennerley si sposarono nel 1985. Seguirono altri due album da solista, "Thirteen" e "The Angel Band", e nel 1987 registrò "Trio" con altre star del paese Dolly Parton e Linda Ronstadt. Da allora l'album ha venduto più di quattro milioni di copie in tutto il mondo.

Harris ha iniziato gli anni '1990 su una buona nota con le uscite di "Brand New Dance", "Duets" e "At the Ryman", un album dal vivo in cui è stata raggiunta dalla sua nuova band di supporto, The Nash Ramblers. Il suo matrimonio con Kennerley terminò nel 1993. I due album successivi di Harris, "Cowgirl's Prayer" e "Songs of the West", erano tipici del suo sound country.

Ha deciso di cambiare le cose con "Wrecking Ball" del 1995. L'album, uno dei suoi più sperimentali fino ad oggi, è noto per il suo suono unico (cortesia del produttore Daniel Lanois). "Wrecking Ball" è stato un enorme successo di critica, che ha fatto guadagnare a Harris un Grammy come miglior album folk contemporaneo.

Nel 2000, Harris ha pubblicato "Red Dirt Girl", il suo primo album di lavori originali in cinque anni. "Hard Bargain", un tributo a Gram Parsons, è apparso nel 2011. Harris ha pubblicato "Old Yellow Moon", un album di duetti con l'ex compagno di band Rodney Crowell, nel 2013. Ha vinto alla coppia un Grammy per il miglior album americano.

Canzoni più popolari

Harris ha vinto 14 Grammy Awards e tre Country Music Association Awards. È stata inserita nel Grand Ole Opry nel 1992 e nella Country Music Hall of Fame nel 2008. Alcune delle sue canzoni più popolari includono:

  • "Questi siamo noi"
  • "Se avessi bisogno di te"
  • "Altre due bottiglie di vino"
  • "Red Dirt Girl"
  • "Se questo è un addio"
  • "Boulder a Birmingham"
  • "Pancho e Lefty"