Biografia del cantante country neal mccoy

Hubert Neal McGaughey, Jr. è nato il 30 luglio 1958 a Jacksonville, in Texas. Suo padre è di origine irlandese e sua madre è filippina. I suoi genitori erano avidi ascoltatori di musica e hanno esposto McCoy a molti diversi tipi di musica crescendo, tra cui country, R&B, disco e jazz. Ha cantato in un coro di una chiesa, ma quando la sua voce si è sviluppata nel suo caratteristico suono baritono, ha deciso di dare una possibilità al canto in un gruppo R&B. Non passò molto tempo prima che tornasse alla musica country, esibendosi nei club e nei bar del Texas.

McCoy ha frequentato un junior college vicino a Jacksonville e ha lavorato in un negozio di scarpe di un centro commerciale, dove ha incontrato sua moglie, Melinda. Si sono sposati nel 1981. Nello stesso anno, ha vinto un concorso per talenti organizzato dalla cantante country Janie Fricke, che ha aiutato McCoy ad assicurarsi un posto nel tour di Charley Pride come suo atto di apertura. Ha adottato il nome d'arte Neal McGoy, che è l'ortografia fonetica del suo cognome.

Panoramica della carriera

McCoy si trasferì a Nashville alla fine degli anni '80 e firmò con l'ormai defunta etichetta indipendente, la 16th Avenue Records nel 1988. Ha pubblicato due singoli sotto l'etichetta, nessuno dei quali è stato un successo. Continuò anche ad aprire per Pride fino al 1990. Nello stesso anno firmò con Atlantic Records, modificò il suo nome d'arte in McCoy e pubblicò il suo album di debutto At This Moment. Nessuno dei tre singoli dell'album è entrato nella Top 40 del paese e il suo secondo lavoro, Where Forever Begins del 1992, si è esibito in modo simile. Ha continuato a esibirsi e ha sviluppato una reputazione per la sua vivace e libera presenza scenica.

No Doubt About It del 1994 portò più fortuna a McCoy. L'album divenne disco di platino e la title track e il singolo "Wink" furono entrambi i successi country n. 1 di Billboard. McCoy aveva ottenuto una serie fortunata ed era ufficialmente una star emergente. Nel 1995 ha seguito You Gotta Love That, anch'esso disco di platino, e ha prodotto tre singoli al terzo posto: la title track, "For a Change" e "They're Playin 'Our Song". Le vendite iniziarono a diminuire dopo l'uscita del suo quinto album in studio, Neal McCoy. La vita del partito del 3 non ha aiutato lo sforzo. Nonostante il nome, era un album di ballate e canzoni soft country pop.

Dopo che la divisione di Nashville di Atlantic fu chiusa nel 2000, McCoy firmò con Giant Records e pubblicò 24-7-365 quello stesso anno. Le vendite stavano ancora calando. Sfortunatamente, la Giant Records chiuse i battenti e McCoy si trasferì alla Warner Bros. Records. Ha registrato The Luckiest Man in the World e ha pubblicato la title track come singolo, ma l'album è stato accantonato.

Lui e il suo manager, Karen Kane, hanno fondato l'etichetta indipendente 903 Music nel 2005. "Billy's Got His Beer Goggles On" ha scalato la Top Ten delle classifiche country ed è stato il singolo principale di That's Life. Nel 2006 ha pubblicato Here and Now, che ha prodotto un paio di hit da Top 40: "Nothin 'But a Love Thang" e "I Just Came Back from a War". L'anno successivo, 903 Music dichiarò fallimento e chiuse.

McCoy ha firmato con Blaster Music nel 2011 e ha pubblicato il suo dodicesimo album, XII, l'anno successivo. Blake Shelton e Miranda Lambert hanno diretto la produzione e hanno cantato il backup del primo singolo "A-OK". È tornato nel 2013 con Pride, un album tributo a Charley Pride. Nell'album compaiono i colleghi artisti country Darius Rucker e Trace Adkins. McCoy non ha pubblicato nulla da allora, ma continua a esibirsi dal vivo.

La vita personale di Neal McCoy

McCoy e sua moglie, Melinda, sono sposati da più di 30 anni. Hanno due figli: il figlio Swayde e la figlia Miki. Il marito e la moglie hanno fondato l'East Texas Angel Network nel 1995, che fornisce assistenza finanziaria alle famiglie con bambini che vivono con malattie terminali o potenzialmente letali. L'organizzazione ha raccolto più di 2 milioni di dollari.

Discografia

  • At This Moment (1990)
  • Where Forever Begins (1992)
  • Nessun dubbio (1994)
  • You Gotta Love That (1995)
  • Neal McCoy (1996)
  • Sii bravo in esso (1997)
  • Greatest Hits (1997)
  • La vita del partito (1999)
  • 24-7-365 (2000)
  • Questa è la vita (2005)
  • XII (2012)
  • Pride: A Tribute to Charley Pride (2013)

Canzoni popolari

  • Scarica / acquista "Billy's Got His Beer Goggles On"
  • Scarica / acquista "Wink"
  • Scarica / acquista "The Shake"
  • Scarica / acquista "No Doubt About It"
  • Scarica / acquista "Rednecktified"
  • Scarica / acquista "Stanno suonando la nostra canzone"

Artisti simili

  • Tracce Adkins
  • Steve Wariner
  • Tim McGraw
  • Collin Raye