Balsamo all’aceto per capelli più sani

I condizionatori commerciali sono costosi e carichi di sostanze chimiche. Trasforma l'aceto nel tuo nuovo balsamo e lascia tutto alle spalle. Probabilmente sai che l'aceto, una sostanza liquida acida e trasparente derivata dall'alcol in fermentazione, può essere utilizzato praticamente ovunque nella tua casa, dalla pulizia dei pavimenti in legno alle finestre ai cestini dei rifiuti. Ma puoi anche usarlo per condizionare i tuoi capelli. Il risciacquo per capelli all'aceto non solo pulisce il cuoio capelluto; aiuta anche con i problemi di forfora.

Preparare un balsamo all'aceto

Per creare il tuo risciacquo per capelli all'aceto fatto in casa, segui questi semplici passaggi:

  1. Mescola una parte di aceto (mela o bianco) con XNUMX-XNUMX parti di acqua. (Sperimenta per vedere se preferisci la mela o l'aceto bianco e un risciacquo dei capelli più forte o più debole.)
  2. Applicare la miscela di aceto sui capelli lavati  
  3. Lascia riposare per un paio di minuti. Quindi risciacquare.

Motivi per condizionare con l'aceto

L'aceto è privo di silicone e di tutte le altre sostanze chimiche che si trovano tipicamente nei condizionatori commerciali e contiene un unico ingrediente completamente naturale. Inoltre, l'aceto:

  • rimuove l'accumulo lasciato da altri balsami e prodotti per capelli
  • sigilla le cuticole dei capelli, che blocca l'umidità e lascia i capelli lucenti e lisci
  • rimuove / minimizza i grovigli
  • non appesantisce i capelli come i balsami in crema (che si traduce in più corpo)
  • Aiuta i tuoi capelli a rimanere più puliti più a lungo
  • riequilibra il pH del cuoio capelluto e dei capelli
  • è più economico di qualsiasi condizionatore commerciale

Suggerimenti e suggerimenti

I tuoi capelli odoreranno di aceto finché non saranno asciutti, ma dopo dovrebbero essere privi di profumo. Se odi l'odore dell'aceto, aggiungi qualche goccia di olio essenziale, come lavanda o rosmarino, alla tua miscela. E, se ti manca il profumo che il tuo vecchio balsamo ha lasciato tra i capelli, aggiungi qualche goccia di olio essenziale alla spazzola. In questo modo profumerai leggermente i tuoi capelli.

Attenersi all'aceto bianco se hai i capelli biondi perché l'aceto di sidro di mele può scurirti i capelli. Procedi con cautela se hai i capelli colorati. La maggior parte delle persone riferisce che il condizionamento con l'aceto prolunga effettivamente la durata del lavoro con il colore, il che ha senso poiché l'aceto è spesso usato per fissare indumenti e coloranti all'uovo, ma i risultati possono variare. E, come con qualsiasi balsamo, dovresti evitare di far entrare l'aceto negli occhi.

Se il risciacquo dei capelli all'aceto non fa per te, ma vuoi comunque risparmiare ed evitare le varietà acquistate in negozio, prova lo shampoo al bicarbonato di sodio. Inoltre è economico e facile da preparare e può aiutare con i problemi di forfora così come l'aceto.

Abbi pazienza

Ci vorranno alcune settimane prima che i tuoi capelli si adattino al tuo nuovo regime di condizionamento. I prodotti in commercio privano i capelli dei loro oli naturali, quindi i tuoi capelli saranno abituati a lavorare molto duramente per ripristinarli. Questo potrebbe portare a capelli più grassi o secchi quando il tuo corpo ritrova la sua nuova normalità. La maggior parte degli utenti di balsamo all'aceto scopre di dover lavare e condizionare i capelli solo due o tre volte a settimana.

Se non sei pronto ad abbandonare del tutto il tuo balsamo in crema, usa l'aceto una volta ogni due settimane per eliminare l'accumulo di prodotto.