Arte dello smalto – pittura di smalti a olio o acrilici

La verità è che le basi della pittura smalti sono facili da capire, anche se è una tecnica pittorica che richiede un po 'di pazienza perché ogni strato di vernice deve essere completamente asciutto prima di applicare un nuovo smalto e una certa conoscenza dei colori che stai utilizzando per "prevedere" i colori che produrranno la smaltatura. Di conseguenza, i principianti (e non così principianti) spesso non scoprono i favolosi risultati che la smaltatura può portare per troppo tempo.

Cos'è uno smalto o smalto?

La verniciatura è il termine usato per uno strato sottile e trasparente di vernice, particolarmente nella pittura a olio e negli acrilici. Gli smalti vengono utilizzati uno sopra l'altro per aumentare la profondità e modificare i colori in un dipinto. Deve essere completamente asciutto prima che ne venga applicato un altro, in modo che i colori non si mescolino fisicamente. 

Nella pittura ad acquerello, uno smalto è spesso chiamato lavaggio. Una glassa fatta con un pigmento opaco è chiamata velatura.

Che senso ha dipingere gli smalti?

Ogni smalto tinge o modifica il colore della vernice sottostante. Quando guardi un dipinto, il colore viene miscelato otticamente dando un colore profondo e ricco. Ad esempio, dipingere una glassa di rosso sul blu dà un viola più ricco di quello che otterresti se mescolassi la vernice rossa e blu sulla tavolozza prima di applicarla. Per semplificare eccessivamente la scienza, il viola che stai vedendo è creato dalla luce che rimbalza dalla tela, attraverso lo strato blu e poi rosso, nei tuoi occhi, producendo un colore più profondo che se fosse appena rimbalzato la superficie di uno strato di pittura mista.

È necessario utilizzare smalti in una pittura a olio o acrilica?

No, non esiste una regola di pittura che dice che devi dipingere usando gli smalti. Ma è una tecnica pittorica che non dovrebbe essere rifiutata senza spendere un po 'di tempo per imparare le basi e provarci, poiché i risultati possono essere spettacolari. (I termini "luminoso" e "luminoso" sono comunemente usati per descrivere l'effetto.)

Quanti colori puoi usare in uno smalto?

Un singolo smalto è un singolo strato di colore. Quanti strati si glassa dipende dai risultati che si ottengono e viene fornito con la pratica. Una glassa funziona meglio quando ogni colore che usi è composto da un solo pigmento, non da una miscela di due o più. Più pigmenti o colori usi, prima ti ritroverai con un marrone e un grigio (o colori terziari).

L'uso di colori della vernice che contengono un singolo pigmento piuttosto che una combinazione di pigmenti rende anche più facile apprendere / prevedere il risultato della smaltatura con quel particolare colore, aiuta a mantenere la saturazione del colore e riduce il rischio di creare inavvertitamente colori opachi o fangosi. L'etichetta del tubo di vernice dovrebbe dirti quali pigmenti sono in un particolare colore.

Smalti con colori uguali o diversi?

Dipende dal colore finale che stai cercando di produrre. Se, ad esempio, stai glassando un rosso su un blu per produrre un viola, ulteriori velature del rosso renderanno il viola più profondo, più ricco e più rosso. Smalti tutte le volte che è necessario per ottenere il colore che desideri.

Di quanti strati di smalto hai bisogno per ottenere l'effetto migliore?

Ancora una volta, non esiste una regola rigida. È il risultato che conta.

Quali sono i colori migliori per dipingere smalti a olio e acrilici?

I pigmenti oi colori della vernice sono classificati come trasparenti, semitrasparenti o opachi. Alcuni colori sono così trasparenti che usati in modo sottile si vedono appena sopra un altro colore. Altri sono estremamente opachi, oscurando completamente ciò che c'è sotto se usati direttamente dal tubo. Gli smalti funzionano meglio con pigmenti trasparenti. Se non sei sicuro che un colore sia opaco o trasparente e l'etichetta del tubo di vernice non te lo dice, puoi eseguire un semplice test di opacità della vernice.

Puoi glassare con colori opachi o solo con colori trasparenti?

Puoi utilizzare colori opachi per la smaltatura: i risultati non sono gli stessi dei colori trasparenti, producendo un effetto nebbioso ideale per dipingere la nebbia, ad esempio. Prova a smaltare con tutti i colori della tua tavolozza e conosci le loro caratteristiche ei risultati che producono. Disegna una tabella di smalto campione, registrando i colori che hai usato, in modo da avere un record a cui puoi fare riferimento.

Che consistenza dovrebbe essere la vernice per dipingere gli smalti?

La verniciatura consiste nell'applicare sottili strati di vernice, quindi la vernice dovrebbe essere fluida (sottile) o è necessario assicurarsi di stenderla sottilmente quando si dipinge. È possibile acquistare supporti per vetri sia per pittura ad olio che per acrilico. (Se aggiungi troppa acqua alla vernice acrilica, corri il rischio che la vernice perda le sue qualità adesive; vedi questa FAQ sulla pittura acrilica.) Una "ricetta" comune tra i pittori a olio è quella di mescolare 50:50 trementina e olio. Alcuni mezzi per pittura a olio acquistati (come Liquin) aiuteranno ad accelerare il tempo di asciugatura della pittura ad olio.

Qual è il miglior tipo di pennello da usare per dipingere gli smalti?

Puoi lucidare con qualsiasi pennello, ma se sei nuovo nella smaltatura, inizia con un pennello morbido che rende più facile dipingere smalti lisci, senza segni di pennello visibili.

Puoi combinare la smaltatura con altre tecniche?

Proprio come ad alcuni artisti non piacciono i media misti, ad altri non piacciono le tecniche di miscelazione come l'impasto e la glassatura. Sta a te decidere se ti piace il risultato che la combinazione ti dà. Non è nemmeno necessario applicare lo smalto sull'intero dipinto; puoi farlo solo in parte di un dipinto.

Qual è la superficie migliore da utilizzare per la verniciatura degli smalti?

Le superfici più lisce riflettono più luce, quindi il pannello rigido verniciato di bianco è l'ideale. Ma questo non vuol dire che non puoi dipingere smalti per altri motivi, come la tela.

Non ottengo alcun effetto "magico" quando applico gli smalti ... cosa sto facendo di sbagliato?

Se hai provato a smaltare e non ottieni buoni risultati, controlla di non applicare uno strato di vernice che non si è completamente asciugato. Controlla anche se stai usando colori trasparenti a un solo pigmento. Quindi riprova. Consiglio di iniziare con un blu e un giallo, vetri per ottenere varie sfumature di verde.

  • I migliori consigli per la verniciatura degli smalti
  • Un pittore ad olio rivela i suoi segreti per la smaltatura
  • Un pittore di acrilici rivela i suoi segreti per la smaltatura
  • Demo passo passo: pittura di smalti con acrilici
  • Demo: pittura di smalti con acquerello
  • Colori opachi e trasparenti: come eseguire il test