6 cose necessarie per il successo del secondo matrimonio

Affinché il secondo matrimonio abbia successo, devi iniziare il matrimonio con il piede giusto. Ciò significa curare le ferite del tuo primo matrimonio e utilizzare alcuni concetti chiave.

Negli anni '1930, un matrimonio su sette finì con il divorzio. Negli anni '1960, uno su quattro finiva con il divorzio e oggi fino al 50% dei matrimoni finisce con il divorzio. Questo tipo di pausa quando si pensa a quanto peso "finché morte non ci separi" ha nei voti matrimoniali nella società odierna.

Ancora più inquietanti sono le statistiche relative al divorzio e al secondo matrimonio. Il sessanta per cento di questi finirà con il divorzio. Ciò significa che ogni coppia che "lega il nodo" e prende quei voti è a rischio che il loro matrimonio finisca molto prima di lasciare questo mondo.

Quindi, come fanno le coppie a costruire secondi matrimoni sani e forti? Usano le stesse abilità che non sono riuscite a usare nel loro primo matrimonio. La seconda volta hai l'opportunità di sposarti bene.

Suggerimenti per il successo del secondo matrimonio

Di seguito sono riportati 6 concetti da abbracciare per avere successo nel tuo secondo matrimonio.

Aspettative realistiche del matrimonio

Avere aspettative elevate è fantastico, avere aspettative che non si allineano con le aspettative del coniuge può mettere alla prova un matrimonio. Secondo Eli Finkel, Ph.D., professore di psicologia presso la Kellogg School of Management della Northwestern University, "Le aspettative richiederanno grandi investimenti di tempo ed energia nella relazione coniugale - e che, in media, gli americani stanno effettivamente facendo investimenti minori nella loro relazione coniugale rispetto al passato. "

Il mio consiglio alle coppie che intraprendono un secondo matrimonio è di fare, prima del matrimonio, un elenco delle reciproche aspettative. E non sto parlando di "Voglio solo essere felice". Diventa realista, discuti quali sono le tue aspettative per affrontare difficoltà finanziarie, i tuoi ruoli di marito e moglie e, quanto o cosa ognuno di voi considera abbastanza amore e romanticismo.

Definisci cosa ti aspetti l'uno dall'altro e come coppia per qualsiasi situazione o problema che potrebbe sorgere una volta sposato.

Una visione realistica di cosa sia l'amore

"Amore" non fa un buon matrimonio. Se due parti di un matrimonio non hanno definizioni simili di cosa sia l'amore, un giorno potrebbero guardare in faccia il divorzio.

Deve esserci un accordo dopo le discussioni su come ognuno di voi si aspetta di ricevere amore e di esprimere amore. Chiedi al tuo futuro coniuge qual è il loro "linguaggio dell'amore". Condividi ciò di cui hai bisogno per sentirti amato. Sii sincero e onesto in modo che, anche durante i periodi di stress e problemi, entrambi abbiate un'idea di ciò che è necessario l'uno dall'altro per continuare a sentirvi amati.

Infine, discuti di ciò che entrambi sentite debba avere luogo affinché l'amore che provate duri tutta la vita. Cosa devi fare, in coppia, per farcela, "finché morte non ci separi".

La consapevolezza che il matrimonio non definisce quanto sei felice

Se non sei felice prima di sposarti, non sarai felice dopo il matrimonio. Shawn Achor, l'autore di The Happiness Advantage, scrive: “Scientificamente, la felicità è una scelta. È una scelta su dove il cervello del tuo singolo processore dedicherà le sue risorse limitate mentre elabori il mondo. " In altre parole, a meno che il tuo matrimonio non sia offensivo, il modo in cui scegli di considerarlo determina quanto sarai felice nel matrimonio.

C'è un detto che dice: "La maggior parte delle persone è felice quanto decide di esserlo". Il tuo coniuge non è responsabile della nostra felicità. Sei. Un coniuge può fare e dire cose che ti fanno sentire a disagio ma, se sai come stabilire confini sani e incoraggiare il rispetto nel tuo matrimonio, essere felice o meno dipende da te.

Abilità di comunicazione di prim'ordine

Una comunicazione coniugale di successo significa essere in grado di gestire ciò che pensa il tuo coniuge e come si sente. La maggior parte di noi è abbastanza brava a condividere i nostri sentimenti e le nostre opinioni. Alcuni di noi si scoraggiano quando quei sentimenti e opinioni non si allineano con i nostri.

L'onestà nel matrimonio e la capacità di soddisfare le reciproche esigenze derivano dalla capacità di gestire ciò che l'altro coniuge sta dicendo quando comunica. La chiave per una grande comunicazione coniugale è non impazzire "fuori dal muro" quando il tuo coniuge dice qualcosa che non vuoi sentire. Sentirsi sicuri di comunicare è ciò che aiuta a costruire intimità e connessione nel matrimonio.

Una chiara comprensione dei ruoli di genere nel matrimonio

I ruoli di genere possono essere cambiati nel tempo, ma ogni coniuge svolge ancora un ruolo nel matrimonio e questo deve essere definito e compreso prima di entrare. Ruoli chiaramente definiti sono associati a relazioni coniugali più felici e più stabili.

Lynn Prince Cooke, professore di politica sociale presso l'Università di Bath in Inghilterra, ha scoperto che le coppie americane che condividono il sostentamento e le faccende domestiche hanno meno probabilità di divorziare. Questa è un'ottima notizia ma non ti farà molto bene se quei doveri non sono chiaramente definiti prima del matrimonio.

Consapevolezza di ciò che serve per fondere una famiglia

Unire due famiglie in una è un duro lavoro. Circa il 65% dei secondi matrimoni include figli. Non solo sarai incaricato di mantenere il matrimonio sulla buona strada, ma anche di mantenere quei bambini felici, sani e al sicuro.

La mancanza di consapevolezza di ciò che serve per fondere una famiglia, insieme a bambini infelici, può scuotere gravemente la barca quando si tratta di un secondo matrimonio nuovo di zecca. Prendi decisioni sulla disciplina infantile, su come lavorare con gli ex (l'altro genitore dei figli) e sui passi da compiere per costruire un legame con i figli degli altri prima di intraprendere il secondo matrimonio.

I membri della famiglia mista hanno bisogno di tempo per adattarsi, nella maggior parte dei casi da due a cinque anni. La triste verità è che il killer dei secondi matrimoni è spesso problemi che derivano dall'unione delle due famiglie. Concedi al tuo secondo matrimonio e alla nuova famiglia il tempo di adattarsi. Non sto dicendo che tutti i secondi matrimoni abbiano grossi problemi da affrontare ma, se lo fai, non staccare la spina troppo presto. Concedi tempo a te stesso e alla tua famiglia, sii paziente e quando il gioco si fa duro, fai riferimento all'elenco sopra.