5 esempi di un equo divorzio

Nella speranza di aiutare coloro che sono all'oscuro di ciò che è e non è giusto, ecco una raccolta di esempi di diversi scenari e di ciò che riteniamo essere un accordo di divorzio equo.

Dobbiamo avvertirti però che ogni caso è diverso. Gli esempi seguenti non sono esempi assoluti di ciò che dovresti aspettarti da un accordo di divorzio. Tuttavia, è ciò che riteniamo giusto quando si prendono in considerazione le esigenze a breve ea lungo termine di coloro che stanno attraversando il processo di divorzio.

5 esempi di casi di divorzio equo:

Ken e Jan

Profilo coniugale: Ken e Jan sono sposati da cinque anni e non hanno figli. Entrambi sono entrati nel matrimonio con carriere consolidate, guadagnando stipendi simili.

Transazione di divorzio: I beni coniugali sono suddivisi 50/50 tra i coniugi. Non è previsto alcun sostegno sponsale o sostegno ai figli.

Sia Ken che Jan sono fondamentalmente nella stessa posizione finanziaria alla fine del loro matrimonio che erano prima del matrimonio. Nessuno dei due ha rinunciato alla propria carriera o perso il potenziale di reddito durante il matrimonio.

Con l'avvento delle leggi sul divorzio senza colpa, i tribunali non prenderanno in considerazione alcun cattivo comportamento da nessuna delle parti a meno che l'una o l'altra non abbia causato gravi difficoltà finanziarie spendendo beni coniugali liquidi. Questo non è il caso in questo scenario di divorzio. Ha senso solo che i beni vengano divisi 50/50 ed entrambi i coniugi si trasferiscano e ricostruiscano le loro vite.

Joseph e Karen

Profilo coniugale: Joseph e Karen sono sposati da 14 anni e non hanno figli. Il loro matrimonio è un matrimonio a medio termine in cui possono essere presi in considerazione il sostegno sponsale e una divisione ineguale dei beni coniugali.

Transazione di divorzio: I beni coniugali vengono divisi 60/40 a favore di Karen. Non è previsto alcun sostegno sponsale o mantenimento figli.

Joseph e Karen hanno entrambi carriere ben pagate. Joseph guadagna più di Karen e ha un potenziale di guadagno maggiore negli anni a venire. A causa del fatto che il tenore di vita di Joseph continuerà ad aumentare e quello di Karen ristagnerà, il giudice le assegna una percentuale più alta dei beni coniugali per compensare la perdita dei benefici di cui Karen ha goduto durante il matrimonio.

Mark e Joan

Profilo coniugale: Mark e Joan sono sposati da 26 anni e non hanno figli. Entrambi guadagnano stipendi elevati in carriere consolidate. Joan guadagna 1/3 in più di Mark, il che la rende la moglie con i guadagni più alti.

Transazione di divorzio: I beni coniugali sono divisi 50/50 e Joan è condannata a pagare a Marco il sostegno coniugale riabilitativo per un periodo di cinque anni. Il matrimonio a lungo termine stabilì uno stile di vita a cui Mark e Joan si erano abituati.

Il tenore di vita di Mark diminuirà una volta che ci sarà un divorzio a causa del fatto che guadagna meno di Joan. I due sono andati in mediazione e Joan ha scelto di pagare un sostegno sponsale temporaneo che è deducibile al momento delle tasse piuttosto che dividere i beni a favore di John.

Jim e Claire

Profilo coniugale: Jim e Claire sono sposati da otto anni e hanno due figli di età inferiore ai sei anni. Claire è una mamma casalinga che non lavora da sei anni. Jim ha un lavoro di manifattura e guadagna $ 52,000 all'anno.

Transazione di divorzio: Jim e Claire condivideranno la custodia legale congiunta con la custodia residenziale assegnata a Claire. Jim paga il mantenimento dei figli in base alle linee guida statali basate sul metodo delle quote di reddito.

Accettano di dividere 50/50 qualsiasi spesa per mandare i figli al college e tutte le attività extracurriculari mentre i bambini sono ancora alla scuola elementare. C'è una divisione 60/40 dei beni coniugali a favore di Claire e le viene assegnato un sostegno coniugale riabilitativo a breve termine per due anni.

Claire parteciperà a un programma di formazione e ha accettato di essere pienamente impiegata entro un periodo di due anni. A quel punto il mantenimento dei figli verrà ricalcolato e abbassato a causa dell'aumento del reddito di Claire e il sostegno al coniuge terminerà.

Bill e Grace

Profilo coniugale: Bill e Grace sono sposati da 16 anni con due figli adolescenti. Grace è una mamma casalinga da quattordici anni; Bill ha una posizione esecutiva e guadagna uno stipendio a sei cifre.

Transazione di divorzio: Grace riceve la casa coniugale e tutta l'equità nella casa. L'equità della casa viene detratta dagli altri beni coniugali e c'è una detrazione del 50/50 del resto tra i due coniugi.

Grace riceve il sostegno sponsale per dieci anni. Le viene assegnata la metà dei sussidi pensionistici di Bill e poiché manterrà la custodia dei bambini le viene assegnato il mantenimento dei figli secondo le linee guida statali.

Grace voleva la casa coniugale perché l'equità nella casa è più di quanto avrebbe potuto ottenere se ci fosse stata una divisione di base 50/50 nel patrimonio coniugale. Voleva anche rimanere nella casa in cui i suoi figli erano cresciuti fino a quando non si fossero diplomati al liceo. Dal momento che la casa apprezzerà il valore, Grace ha un bene che un giorno potrà liquidare.

Bill non aveva alcun interesse per la casa coniugale. Era più interessato ai beni che potevano essere liquidati immediatamente in caso di necessità. Entrambi hanno convenuto che Bill avrebbe continuato a versare i fondi di risparmio del college dei loro figli.

Quando si negozia un accordo per il divorzio è imperativo capire che "uguale" non significa una divisione 50/50. Uguale significa ciò che è giusto per entrambe le parti coinvolte. Non otterrai tutto ciò a cui credi di avere diritto e dovrai essere in grado di scendere a compromessi per il bene di tutti i soggetti coinvolti. 

Lance e Katy

Profilo coniugale: Lance e Katy sono sposati da undici anni e hanno un bambino piccolo. Katy è l'amministratore delegato di un'organizzazione senza scopo di lucro, guadagna uno stipendio considerevole. Durante la sua carriera, Katy ha fatto lunghi viaggi che hanno reso necessario per Lance lasciare il suo lavoro e diventare un papà casalingo.

Transazione di divorzio: Lance e Katy condivideranno la custodia legale congiunta con la custodia residenziale che andrà a Lance. A Lance è stata assegnata la casa coniugale e tutta l'equità nella casa. Gli è stato anche assegnato il sostegno coniugale per un periodo di cinque anni e il mantenimento dei figli sulla base delle linee guida statali sul mantenimento dei figli.

Katy ha combattuto per la custodia e contro il sostegno coniugale. Lance è stata in grado di testimoniare durante il tribunale del divorzio che ha dimostrato che Katy aveva poco interesse per i suoi figli e non sarebbe stata in grado di prendersi cura di loro a causa del suo programma di lavoro / viaggio.

I beni coniugali furono divisi 60/40 a favore di Lance perché il giudice riteneva che Lance, essendo il percettore di reddito inferiore e custode dei propri figli, dovesse continuare a vivere il tenore di vita a cui lui ei suoi figli si erano abituati.

Lance avrà l'opportunità di continuare nel suo ruolo di padre a tempo pieno, ricostruire la propria carriera e un giorno guadagnare un reddito pari o superiore a quello di Katy. Fino ad allora Katy è responsabile di prendersi cura delle persone che ha lasciato.

Ci può essere un'enorme differenza tra un accordo di divorzio equo e un accordo di divorzio equo. Quando si negozia la risoluzione del divorzio, il risultato si basa su molti fattori. I tribunali prenderanno in considerazione il tenore di vita e le esigenze a lungo termine di un coniuge se tu, quello che sta attraversando il divorzio, chiedi al tuo avvocato divorzista di combattere per ciò che è "giusto".