10 passaggi per navigare su una barca a vela per principianti

Ci sono molti modi per imparare a navigare:

  • Puoi semplicemente saltare su una barca con un amico e cercare di imparare dall'esperienza
  • Puoi iscriverti a un corso formale presso una scuola di vela
  • Puoi acquistare o prendere in prestito una piccola barca a vela e fare tutto da solo

Non importa quale sia il modo migliore per te, aiuta a capire la barca e cosa implica la navigazione prima di essere in acqua, dove improvvisamente potresti finire nei guai.

I passaggi fondamentali della navigazione

La vela implica conoscenze e abilità specifiche. I seguenti sono i passaggi di base per imparare a navigare, quanto puoi imparare mentre non sei effettivamente su una barca. Non devi seguire questo ordine; salta avanti se conosci già alcune delle basi. Se sei per lo più nuovo alla navigazione, potresti voler procedere attraverso questi passaggi come i capitoli di un manuale.

  1. Comprendere i termini di navigazione di base. Per entrare nella vela, devi capire le parole che si usano per parlare della barca a vela e delle abilità usate per navigare. Inizia qui con una revisione dei termini di base della vela. Non preoccuparti di memorizzare tutto, poiché molti di questi termini e concetti diventeranno più chiari mentre leggi su come farlo.
  2. Impara le parti della barca. Prima di salire sulla barca, è utile conoscere le parole usate nelle diverse parti della barca. Anche se hai un istruttore, lui o lei non dirà "Prendi quella corda laggiù e tirala", ma invece dirà "Tira la scotta del fiocco!" Rivedi i termini di base della barca che devi conoscere.
  3. Inizia un corso online. Ora sei pronto per saperne di più su come vengono utilizzate tutte quelle parti della barca. Qui puoi iniziare un corso online per imparare a navigare imparando di più sulle parti della barca insieme a molte foto, così vedrai cosa fare.
  4. Equipaggia la barca. Leggi per andare a vela adesso? Aspetta un minuto: devi prima armare la barca mettendo le vele e facendo altri preparativi. Anche qui tante foto di cosa fare su una tipica piccola barca a vela usata dai principianti.
  5. Ripassa le tecniche di navigazione di base. OK, ora hai la barca pronta, quindi cosa fai adesso per farlo partire? Gestisci le vele per andare nella direzione che desideri imparando le tecniche di navigazione di base.
  6. Scopri come manovrare. Navigare in una determinata direzione è ragionevolmente facile, ma alla fine dovrai cambiare direzione. Ciò spesso implica virate e strambate. Prenditi un momento per imparare cosa è coinvolto in queste manovre critiche.
  7. Recupero da un capovolgimento. Ora hai le basi. Ma qualcuno ti ha mai detto che le piccole barche a vela spesso si ribaltano se il vento soffia? Preparati e guarda attentamente come riprenderti da un capovolgimento.
  8. Attraccare o ancorare la barca. Ora sei là fuori a navigare e hai la barca sotto controllo. Impara come andare più veloce, attraccare o ancorare la barca e utilizzare alcune delle attrezzature che hai ignorato finora. Dai un'occhiata ad alcune di queste abilità di navigazione aggiuntive.
  9. Esercitati a legare i nodi. Per migliaia di anni, i marinai hanno usato i tempi in cui fa freddo o piove facendo cose come legare i nodi. I nodi sono importanti su una barca a vela e dovrai imparare almeno alcuni nodi di navigazione di base per navigare.
  10. Naviga in sicurezza. A questo punto, oltre alla pratica in acqua, sei a posto. Tuttavia, è bene ricordare che l'acqua è un luogo pericoloso. Impara le basi sulla sicurezza della navigazione. Rimanere al sicuro rende più facile continuare a divertirsi là fuori.